Escursioni e itinerari in Croazia

Isole Brioni

Isole BrioniLe isole Brioni (in lingua locale e internazionale isole Brijuni) sono un gruppo di isole della Croazia, situate in quella parte del mare Adriatico a sud dell'Istria. La località sulla terraferma a loro più prossima è la città di Pula (Pola). All'inizio del secolo scorso diventarono meta preferita della più importante aristocrazia europea, ma è solo nel 1983 che il governo deciso di dichiararle riserva protetta con il nome di Parco Nazionale del Brioni. Sono composte da 2 isole maggiori e 12 minori, e sono di grande bellezza scenica, particolare che si può solo immaginare dalla foto qui affianco.

Sono rinomate soprattutto per la natura mediterranea e per il patrimonio storico, romano e bizantino, presente. Le due isole maggiori furono abitate sin dall'antichità, i patrizi romani vi edificarono splendide ville, tradizione continuata successivamente dai bizantini. Lo scorso secolo il generale Tito amava ospitarci la grande diplomazia e non solo quella a lui più vicina. Anche i VIP del jet set internazionale e dello spettacolo erano qui di casa, tra i tanti Liz Taylor e Sofia Loren.

L'isola maggiore è chiamata Brioni Maggiore (Veliki Brijun) e insieme alla Brioni Minore (Mali Brijun) rimane probabilmente l'isola di più grande interesse. Vi troviamo le rovine di un'antica villa romana, con una sala ricoperta da numerosi mosaici, i resti di una fortezza bizantina (nei pressi di Dobrika), la bella villa di Tito che risale alla Repubblica veneziana, il Museo Archeologico.

Flora e fauna sono da considerare con particolare attenzione: è qui ospitato l'albero da olivo più vecchio della regione istriana, un vasto parco safari con numerose specie esotiche (tra cui zebre, elefanti ed altri) e diverse specie autoctone. Boschi di leccio e alloro, conifere, vaste distese di prati e macchia mediterranea, costituiscono ambiente tipico del territorio. La presenza del parco marino assicura protezione alla fauna marina tipica dell'Adriatico settentrionale (in particolare le due specie protette di Pinna Nobilis e datteri di mare (Lithophaga lithophaga) ma anche delfini e tartarughe marine). Ricordiamo che qui, inoltre, sono state rinvenute ben oltre 200 impronte di dinosauro, rintracciabili al periodo cretacico dell'era Mesozoica.


 

Ultimi articoli

Argomenti correlati

Articoli più letti

Voli economici per la Croazia seleziona il tuo aeroporto di partenza dall'Italia o dall'estero e scegli tra decine di compagnie, tra cui Ryanair, Easyjet e tante altre e vola con prezzi super convenienti. Risparmia fino al 50%...